Logo Spazio Elementare

Ricerca e Formazione Artistico Culturale in Trentino


Gentili amici, siamo molto felici di comunicarvi che ieri abbiamo avuto molte persone che sono venute all’Elementare di Valmorbia nonostante il tempo continui ad essere imprevedibile. Abbiamo presentato il progetto della la via dei mulini alla persone e presto metteremo il materiale prodotto a disposizione di tutti sul nostro web.
Il pomeriggio è stato caratterizzato dalla presentazione del totem multisensoriale a cura di Davide Vivaldi e Benedetta Monetti, dalla presentazione dell’intervista a Maurizio Siligardi, alla mostra descrittiva degli ambiti dei mulini a cura di Marco Malossini, alla mostra fotografica dei mulini di Massimo Falqui Massidda e, infine, ad un concerto di indi acustic jazz  i Connected Duo dei fratelli Giordani. Dopo aver mangiato e bevuto insieme ci siamo diretti a teatro dove, a causa del cambiamento di programma per il possibile maltempo, abbiamo visto tutti insieme lo spettacolo La luna sull’uomo con Federico Vivaldi e la regia di Carolina Calle Casanova e la performance di danza-musica-video di SCIVIAS – Conosci le Vie di Massimo Vicentini ed Erica Cappelletti.
Speriamo di poter ripetere l’esperienza il prossimo anno. Per questo ringraziamo la disponibilità del Festival tra le rocce e il cielo e dell’amministrazione della Vallarsa.

Ecco una galleria fotografica con le foto della Via dei Mulini evento che ha aperto il festival Tra le Rocce e il Cielo 2014

viadeimulini2014_02viadeimulini2014_03viadeimulini2014_04viadeimulini2014_05viadeimulini2014_06viadeimulini2014_07viadeimulini2014_08viadeimulini2014_09viadeimulini2014_10viadeimulini2014_11viadeimulini2014_12viadeimulini2014_13viadeimulini2014_14viadeimulini2014_15viadeimulini2014_16viadeimulini2014_17viadeimulini2014_18viadeimulini2014_19viadeimulini2014_20viadeimulini2014_21viadeimulini2014_22viadeimulini2014_23viadeimulini2014_24viadeimulini2014_25viadeimulini2014_26viadeimulini2014_27viadeimulini2014_28viadeimulini2014_32viadeimulini2014_33viadeimulini2014_34viadeimulini2014_35viadeimulini2014_36viadeimulini2014_37viadeimulini2014_38viadeimulini2014_39viadeimulini2014_40viadeimulini2014_41viadeimulini2014_42viadeimulini2014_43viadeimulini2014_44viadeimulini2014_49viadeimulini2014_50viadeimulini2014_51viadeimulini2014_52viadeimulini2014_53viadeimulini2014_54viadeimulini2014_55viadeimulini2014_56viadeimulini2014_57viadeimulini2014_59viadeimulini2014_61viadeimulini2014_65viadeimulini2014_63

Rassegna Teatrale Autunnale – Teatro Sant’Anna

rassegna teatrale autunno 2014 ELEMENTARERassegna Autunnale di Teatro al Teatro Sant’Anna di Vallarsa
dall’11 Ottobre all’8 Novembre 2014, ore 20.30
A cura di Associazione Elementare e il Comune di Vallarsa (TN)

Teatro Sant’Anna apre le sue porte questa stagione e lo fa scommettendo su proposte teatrali che cercano di unire la tradizione con l’innovazione; da Loredana Cont alla Commedia dell’Arte Italiana con la compagnia Zorba di Milano, passando da un classico, come la storia di Figaro di e con il roveretano Federico Vivaldi.
Una piccola manifestazione che vuole rendere aperto e popolare il teatro ai più, dai giovani ai più anziani, accogliendo non solo il pubblico come un singolo spettatore bensì ascoltando le loro opinioni e desideri. Un teatro che possa diventare in futuro di tutti.

Inoltre, ci sarà la possibilità di approfondire i personaggi più classici della Commedia dell’Arte grazie al Laboratorio intensivo di due giorni tenuto dagli attori e artisti della compagnia Zorba.

Quattro appuntamenti a cura di Associazione Elementare, tre momenti culturali diversi per confrontarsi con un pubblico nuovo e unire le richieste più tradizionali di un territorio, con l’obiettivo di tornare a dare vita ad un teatro aperto alla cittadinanza.

Gli appuntamenti sono:
11 ottobre 2014, 0re 20.30 – Figaro | Monologo senza censure
di e con Federico Vivaldi, regia di Tage Larsen

25 ottobre 2014, ore 20.30 – Love | La tragicomica storia infinita dell’amore
spettacolo di Commedia dell’Arte della compagnia Zorba Officine Creative di Milano

25 ottobre 2014 (dalle 12 alle 17) e 26 Ottobre 2014 (dalle 14 alle 18)
Laboratorio sui personaggi della Commedia dell’Arte a cura della compagnia Zorba Officine Creative di Milano

8 novembre 2014, ore 20.30 – Più Busie che poesie
Spettacolo in dialetto trentino di e con Loredana Cont

Info:
Ingresso spettacoli e laboratorio gratuito presso il Teatro Comunale di Sant’Anna (Vallarsa – TN)
E’ gradita la prenotazione presso: teatro@spazioelementare.it

I mulini del Leno

Descrizione degli 11 mulini che in passato si trovavano lungo le rive del fiume Leno. Progetto di catalogazione  a cura di Marco Malossini

 

DEFINITIVO_VIA MULINI_ELEMENTARE-1DEFINITIVO_VIA MULINI_ELEMENTARE-2DEFINITIVO_VIA MULINI_ELEMENTARE-3DEFINITIVO_VIA MULINI_ELEMENTARE-4DEFINITIVO_VIA MULINI_ELEMENTARE-5DEFINITIVO_VIA MULINI_ELEMENTARE-6DEFINITIVO_VIA MULINI_ELEMENTARE-7DEFINITIVO_VIA MULINI_ELEMENTARE-8DEFINITIVO_VIA MULINI_ELEMENTARE-9DEFINITIVO_VIA MULINI_ELEMENTARE-10

AGGIORANEMNTO La Via dei Mulini

IMPORTANTE: vista l’evidente instabilità meteo di questi giorni di prematuro autunno abbiamo deciso di dividere l’evento e spostare al Teatro di S.Anna (Vallarsa) solo gli spettacoli (21:00 La Luna sull’Uomo e 22:00 Scivias – Conosci le Ve) mentre tutto il resto si terrà come da programma (a parte il concerto di Connected Duo che verrà anticipato dalle 22:30 alle 19:30 circa) all’interno di Spazio ELEMENTARE Valmorbia

aiutateci a spargere la voce condividendo questo post plz!

GRAZIE!

In Cammino Verso la Pace

SENTIERO DI PACE. 1914-2014
mostra fotografica di Massimo Falqui Massidda

 

dal 2 al 31 agosto, Teatro Tenda, Raossi di Vallarsa
dal martedì alla domenica, orario 10 – 12 15.30 – 18.30

INAUGURAZIONE MOSTRE SABATO 2 AGOSTO ALLE 17,30
segue rinfresco

 

Sentiero della Pace @ Trento Film Festival

Dal 24 Aprile al 7 Maggio Trento Film Festival

SdP

a cura di Massimo Falqui Massidda, Arianna Mosca, Ilaria Bassoli con il sostegno di Spazio Elementare.

L’esposizione raccoglie le fotografie realizzate da Massimo Falqui Massidda lungo i sentieri che costituivano il fronte della Grande Guerra dove la follia dell’uomo, oltraggiò la pace della montagna. Le immagini esposte documentano come la Natura si stia lentamente rimpossessando dei propri spazi dove ancora oggi, celate dagli elementi naturali, è possibile scorgere le ferite inflitte al territorio dagli impetuosi combattimenti. Entrare in contatto con questi luoghi, con queste vette, con l’esperienza della montagna, offre la possibilità di conservare memoria della tragedia passata, per non dimenticare, per vivere la Pace.
Il nucleo fotografico presentato al Festival della montagna, è parte di un più ampio progetto espositivo itinerante che si svolgerà nel corso dell’estate 2014 e sarà allestito in zone storicamente significative dislocate lungo il fronte.